#1 #2 #3

Scuola S. Giuseppe

SEZIONE PRIMAVERA E SCUOLA MATERNA

Accoglie

Raccogliamo la domanda delle famiglie, dei bambini e del territorio, mettendo a disposizione un aiuto personalizzato secondo la nostra originale e qualificata proposta educativa di ispirazione cristiana.

Educa

Seguiamo ogni bambino, introducendolo alla realtà totale e al suo significato, attraverso l’esperienza di un rapporto affettivo personale con l’adulto.

Promuove

Supportiamo la continuità scuola-famiglia in una prospettiva di corresponsabilità e condivisione

Progetto Educativo

Imparare

Alfabetizzazione


Lingua inglese


Supporto pedagogico per docenti e genitori

Muoversi

Psicomotricità


Salone per attività motorie

Creare

Atelier per attività creative


Attività artistiche e culturali

Divertirsi

Giardino con parco giochi


Attività ricreative

APPROFONDISCI

La nostra Storia

La Scuola dell’Infanzia “S. Giuseppe”, presente dal 1954, è una realtà popolare, libera, autonoma, solidale e comunitaria.

Nasce come espressione della volontà della parrocchia di Casteldebole di mettersi a servizio dei bambini e delle famiglie del territorio con la proposta di un cammino di educazione integrale, finalizzato allo sviluppo psico-fisico, intellettuale, sociale, spirituale e religioso del bambino stesso.

Finalità

Identità

Per riconoscersi e riconoscere l’altro.

Autonomia

Per la capacità di fare da se ma anche di chiedere aiuto.

Competenze

Per sviluppare e valorizzare le proprie potenzialità.

Cittadinanza

Per riconoscere i bisogni e le necessità di tutti.

APPROFONDISCI

 

News

Leggi le nostre ultime news

DAL LINGUAGGIO ALLA LETTO-SCRITTURA…

Un percorso per sostenere l’alfabetizzazione emergente. 

Serve saper scrivere a cinque anni e rimanere inerti di fronte alla cerniera del giubbotto o alle stringhe delle scarpe?

Quando alcuni genitori ci chiedono se insegniamo a leggere e a scrivere noi non ci limitiamo solo a rispondere che non è compito nostro.

Il successo nella lettura e nella scrittura è determinato da tutto quello che accade nel gioco simbolico, nel gioco con le regole, nel disegno, nel linguaggio.

Tutto ciò che accade a scuola lascia nel bambino delle tracce.

Tutto ciò che accade a scuola ha una valenza educativa e aiuta il bambino a crescere nella sua globalità, fatta di mente e cuore.

Il successo di maturazione della persona (e quindi del pensiero) ha i suoi tempi e non dipende solo ed esclusivamente dalle nostre stimolazioni.

Prelettura e prescrittura non significa anticipare di un anno le abilità che si struttureranno nell’ordine di scuola successivo.

Da queste considerazioni, che abbiamo condiviso con i genitori, è nata l’esigenza di prenderci uno spazio con i bambini dell’ultimo anno per riflettere sui pre-requisiti, per aiutare il bambino a prendere consapevolezza del vissuto a scuola, per riconoscere la valenza cognitiva delle proposte fatte, per renderlo autonomo sul piano personale, relazionale, ambientale e operativo.

 

Read more

IL RISPETTO DELLE DIVERSITA’

Ogni bambina e ogni bambino che entra nella nostra scuola porta un suo mondo, una sua specificità psicofisica, una sua cultura fatta di esperienze, di storie e di relazioni e contemporaneamente sperimenta nella quotidianità la presenza di altre persone diverse sa sé. Da questa considerazione partono i nostri progetti che diventano, quindi, di ricerca, di scoperta di differenti culture e di reciproca comprensione e arricchimento.

Tuttavia, di fronte ad alcuni bambini provenienti da altre culture, religioni, bambini portatori di abilità differenti è necessario qualcosa in più per scongiurare il pericolo di provocare situazioni di handicap all’ interno delle relazione che offriamo.

Per un’ efficace inclusione dei bambini con disabilità è previsto il rispetto dell’ Accordo di Programma Metropolitano per l’inclusione scolastica e formativa dei bambini , alunni e studenti con disabilità (L. 104/1992) 2016-2021 . Le insegnanti/educatrici di sostegno e di sezione collaborano per favorire un corretto inserimento del bambino disabile ed una proficua riuscita dell’esperienza scolastica per tutti i bambini. La collaborazione con l’Ente Locale è volta ad assicurare la figura educativa prevista dalla normativa sul Diritto allo Studio.

La parola chiave per affrontare la quotidianità è responsabilità di tutti gli adulti del servizio: gestore, coordinatrice interna, insegnanti e collaboratrici.

 

Read more

Gallery

GUARDA COSA FACCIAMO

Contattaci

SCRIVICI PER RICEVERE INFORMAZIONI

 

Powered by Lead Spot